Ugo Betti: Il giudice giudicato

Research output: Contribution to journalArticlepeer-review

Abstract

Nella tesi di laurea intitolata Il diritto e la rivoluzione, difesa alla vigilia dello scoppio della Grande Guerra, Ugo Betti già si orientava verso istanze sociali rielaborate secondo una dialettica tra il diritto dello Stato rappresentato dal giudice e lo spazio cosmico della giustizia come responsabilità metafisica. I personaggi del teatro bettiano operano secondo un principio di casualità che si lega al senso di un’ingiustizia del vivere. In particolare, la mia analisi si sofferma su drammi giudiziari classici, quali Frana allo Scalo Nord (1932) e Corruzione al Palazzo di Giustizia (1944).

Original languageAmerican English
Pages (from-to)443-454
Number of pages12
JournalForum Italicum
Volume53
Issue number2
DOIs
StatePublished - Aug 1 2019

ASJC Scopus subject areas

  • Cultural Studies
  • Language and Linguistics
  • Linguistics and Language
  • Literature and Literary Theory

Keywords

  • colpa
  • diritto
  • giudice
  • Giustizia
  • responsabilità

Fingerprint

Dive into the research topics of 'Ugo Betti: Il giudice giudicato'. Together they form a unique fingerprint.

Cite this